Estinzione procedura di esecuzione immobiliare

  • 102 Viste
  • Ultimo messaggio 22 marzo 2017
titillina pubblicato 20 marzo 2017

Buongiorno, sono interessato all'acquisto di un immobile all'asta a inizio aprile 2017. Ho visionato l'immobile con il custode giudiziario il quale mi ha informato dell'intenzione da parte del debitore esecutato di richiedere l'estinzione di tutto il procedimento in quanto ha trovato un lavoro stabile da un anno. E' possibile questa cosa mancando ormai meno di un mese all'asta ? Inoltre come faccio io a venire a conoscenza se questa cosa sia stata fatta o meno prima dell'asta ?

astalegale pubblicato 22 marzo 2017

Fino a quando l’avviso di vendita risulta pubblicato la procedura è in corso, e dunque possono essere formulate offerte di acquisto.

La ipotesi prospettata dal custode è tuttavia possibile.

 

Infatti, ai sensi dell’art. 629 c.p.c., “Il processo si estingue se, prima dell'aggiudicazione o dell'assegnazione, il creditore pignorante e quelli intervenuti muniti di titolo esecutivo rinunciano agli atti”. Ovviamente, affinché il processo si estingua, è necessario che alla dichiarazione di rinuncia segua il provvedimento di estinzione adottato dal Giudice (Cass. n. 6885 del 14.3.20081).

Close